Vivere e lavorare in mansarda grazie alla luce naturale

IconGuarda il video completo

Ricavare uno spazio in casa per lo smart working non è sempre facile, soprattutto se a farne uso è più di una persona. Per concentrarsi e non disturbarsi a vicenda è fondamentale disporre di aree funzionali ben delimitate, che offrano a ciascuno il comfort necessario per affrontare la giornata lavorativa senza troppo stress.

Abbiamo incontrato Valentina e Riccardo e ci siamo fatti raccontare la loro esperienza. La coppia ha acquistato casa di recente e ha scelto di trasformare una stanza, adibita a cameretta, in uno studio vista cielo.

Il tetto, una risorsa preziosa

A giocare un ruolo chiave in questo progetto è stato il tetto, una quinta parete che ha permesso di avere luce naturale proprio dove serviva, regalando alla coppia due ambienti intercambiabili per lavorare ma anche una vista riposante sulla natura.

“Stavamo cercando casa da diverso tempo ma quando abbiamo visto questo piccolo appartamento ci ha colpito subito per la sua posizione: in cima a una collina, circondata dal verde dei vigneti e lontana dal caos della città. È una mansarda all’ultimo piano di un piccolo condominio: una posizione privilegiata da cui possiamo avere una vista incantevole sul paesaggio che ci circonda, ma anche sul cielo.”

Quando i due sono entrati nell’appartamento per la prima volta hanno subito capito tutto il suo potenziale: nonostante lo spazio contenuto, erano già presenti delle aperture sul tetto che hanno ispirato Riccardo e Valentina.

“Ce ne siamo subito innamorati e abbiamo iniziato a immaginare come portarci il nostro tocco personale. Amiamo la natura e aneliamo al contatto con l’esterno perché ci fa stare bene. Ecco perché abbiamo voluto portarlo anche in casa” – racconta Riccardo.

Le piccole finestre sono state così sostituite con finestre VELUX®, nuove e più grandi. Il risultato? Ambienti che vibravano di luce naturale anche in giornate di brutto tempo.

L’importanza di un ambiente dedicato per lavorare da casa

Nel frattempo è arrivato lo smart work e la coppia si è ritrovata a dividersi gli stessi spazi. Entrambi avevano bisogno di privacy per telefonare o fare videoconferenze senza disturbarsi a vicenda.

“Così abbiamo deciso di convertire la cameretta in uno studio. Visto che era un po’ buia abbiamo aggiunto una grande finestra sul tetto. È incredibile come la stanza sia cambiata completamente! Grazie alla luce ora sembra molto più grande.”

“Riesco a lavorare tutto il giorno senza accendere le luci e questo per me è molto importante: a fine giornata il senso di stanchezza dopo le tante ore davanti al computer è diminuito molto, riesco a mantenere alta la concentrazione più a lungo e gli occhi si stancano meno. Anche il ricambio d’aria è più immediato, tanto che nel tempo libero usiamo questo spazio anche come palestra per fare ginnastica.”

Mentre Valentina utilizza lo studio, Riccardo ha a disposizione tutta la zona giorno, un living piacevole e completamente immerso nella luce naturale. La privacy è assicurata a entrambi e nei momenti di pausa diventa un vero piacere ritrovarsi per bere un caffè o preparare il pranzo assieme.

Pochi interventi per un risultato di valore

È bastato davvero poco per dare nuova vita a questa mansarda. L’installazione di finestre più grandi sul tetto ha reso tutta la casa molto più luminosa. Determinante è stata anche la scelta delle finiture.

“Nella sostituzione delle finestre abbiamo colto l’occasione per cambiare anche il design: le precedenti finestre erano color legno, un elemento di discontinuità rispetto alle travi bianche del soffitto. Abbiamo così scelto modelli in legno bianco che potessero integrarsi meglio e amplificare la luce. Le finestre sono di nuova generazione, hanno vetrate isolanti che proteggono dal caldo e dal freddo ma anche dai rumori esterni: la differenza si sente molto nelle giornate di pioggia.”

I modelli VELUX INTEGRA® sono alimentati dall’energia del sole, aspetto che permette di risparmiare energia e di aprire e chiudere le finestre con lo smartphone, grazie al sistema intelligente VELUX ACTIVE che la coppia ha scelto di acquistare per avere sempre una buona qualità dell’aria in casa e controllare i prodotti in qualunque momento con l’app dedicata. E se scoppia un temporale improvviso, il sensore pioggia chiude tutte le finestre alle prime gocce d’acqua.

“La luminosità della casa e l’uso razionale degli spazi ha aumentato di molto il valore del nostro appartamento. Non è nei nostri piani, ma se mai dovessimo decidere di cambiare, abbiamo la tranquillità di sapere che abbiamo fatto un buon investimento. E la prossima casa, siatene certi, dovrà avere tante finestre sul tetto perché a questa luce meravigliosa e a questa vista unica sul cielo non sappiamo più rinunciare”.

“Portare più luce nello studio ha portato molti benefici. La concentrazione è aumentata moltissimo. Il senso di stanchezza è diminuito parecchio."

Articoli correlati

Mostra tutti gli articoli