Come trovo professionisti per realizzare il mio progetto? I consigli per fare la scelta giusta

An installer measuring space for VELUX roof window

Hai acquistato una casa da ristrutturare oppure la tua casa attuale non soddisfa più le tue esigenze? Oggi gli incentivi fiscali aiutano a risparmiare sui costi e a realizzare il tuo progetto con meno pensieri. 

Ma chi può aiutarti a realizzare il tuo progetto, di quanti professionisti avrai bisogno e come assicurarti che siano quelli giusti? Ecco alcuni consigli per iniziare e completare il tuo progetto, qualsiasi sia, con l’aiuto delle persone giuste.

Realizzare un progetto per la tua casa: tutte le valutazioni preliminari

Per avere un quadro chiaro prima di iniziare, devi capire quali sono tutti gli aspetti da considerare, ad esempio:

  • che tipo di progetto vuoi realizzare
  • chi è la figura giusta a cui rivolgerti. Ti serve un architetto, un ingegnere, un geometra o un altro tipo di professionista? Meglio un team di più figure che collaborano tra loro?
  • come trovare i professionisti giusti.

Esempi di progetti per la tua casa

I lavori che puoi fare per migliorare la tua casa sono molti e non è detto che rientrino tutti in un progetto di ristrutturazione. Alcuni interventi hanno un impatto minimo, sia in termini di costi che di tempi, altri invece vanno pensati con più attenzione perché riguardano lavori più invasivi e coinvolgono tutta l’abitazione.

Ecco qualche esempio:

  • sostituire i vecchi infissi
  • cambiare la distribuzione interna degli ambienti
  • rifare i pavimenti
  • ristrutturare l’intero immobile.

Sostituire i vecchi infissi

Sostituire le finestre non migliora solo l’estetica ma anche il comfort della casa: sapevi che infissi con vetri fini e poco isolanti disperdono il calore nei mesi più freddi e lasciano entrare troppo caldo in estate? 

Ecco perché sostituire i vecchi serramenti con finestre di nuova generazione è un’ottima scelta. Oggi esistono prodotti con vetrate isolanti e profili più sottili che da un lato aumentano l’illuminazione naturale, dall’altro aiutano a mantenere una buona temperatura in casa tutto l'anno. Così riduci i consumi per riscaldare e raffrescare, diminuisci l’impatto sull’ambiente e risparmi sui costi in bolletta.

Se stai pensando alla sostituzione dei lucernari, la figura che fa al caso tuo è un installatore VELUX che ti sa consigliare il tipo di vetro più indicato e ti suggerisce tapparelle e tende per controllare la luce e proteggerti nelle ore più calde. Ti consiglierà anche il migliori modelli di finestre VELUX, quali misure scegliere, se abbinare più finestre per avere un risultato migliore e ottenere un’illuminazione diffusa che fa bene sia al corpo sia alla mente.

Potrai scegliere tra diversi tipi di tende, come quelle filtranti o oscuranti, e protezioni esterne come tapparelle o tende esterne. 

Lighting design: ridisegnare gli spazi

Se oltre a cambiare le finestre vuoi modificare la distribuzione interna degli ambienti, ovvero ridisegnare gli spazi della tua casa, affidati ai designer d'interni. 

Per avere un’idea su come distribuire al meglio la luce in base alla nuova disposizione degli spazi, puoi chiedere una consulenza gratuita e simulazioni 3D a VELUX: con un semplice render sarà più facile immaginare come diventerà la tua nuova casa.

Ristrutturare tutta la casa

Se vuoi ristrutturare la tua abitazione per intero o costruirne una nuova affidati a un team di professionisti per progettare e realizzare tutti gli interventi.

Assicurati che diano la giusta importanza alla luce naturale già in fase di progettazione per avere una casa più luminosa e che si riscalda in modo naturale: è proprio questa la fase più adatta per valutare di inserire più finestre per tetti e decidere dove posizionarle per dare risalto a ogni ambiente e alle sue funzioni.

Come trovare i professionisti per realizzare il tuo progetto

Quando si affronta una ristrutturazione è bene mettersi in buone mani fin dall’inizio per evitare problemi e allungare i tempi oltre quanto previsto. Per trovare la figura giusta puoi affidarti:

  • a professionisti della ristrutturazione che conosci già
  • al passaparola di persone che conosci o ai familiari e amici che hanno già fatto un intervento di ristrutturazione andato a buon fine
  • a Internet. Fai una ricerca tra le figure della tua zona e guarda le recensioni sui loro siti o su Google. 

Quando scegli un architetto, un ingegnere o un geometra ricorda sempre di verificare l’iscrizione al suo albo professionale e la validità della partita IVA.

Le figure professionali che potrebbero tornarti utili sono:

  • progettista: di solito è un ingegnere, architetto o geometra che lavora in proprio o collabora con altre figure in uno studio tecnico. Per te è un’opzione più economica, soprattutto se è della tua zona e se collabora già con un’impresa edile che può effettuare i lavori di cui hai bisogno. 
  • impresa edile o di costruzione: è formata da un proprietario e diverse figure che collaborano a seconda del tipo di lavoro. Il vantaggio è che di solito un’impresa collabora già con una figura che si occupa di progettazione e può quindi fornirti un servizio completo.
  • interior designer: è il professionista che ridisegna gli spazi, definisce una palette di colori per la tua casa e ti consiglia  come posizionare gli arredi per vivere al meglio ogni ambiente.
  • installatore: figura specializzata nella posa di prodotti come serramenti interni ed esterni, porte blindate. Scegli sempre una figura che lavora per l’azienda produttrice, così ti assicuri che conosca bene il prodotto e sappia come installarlo al meglio ed evitare sorprese poco piacevoli in futuro.

Chiedi sempre un preventivo con indicati il dettaglio dei lavori, i tempi previsti e i termini di pagamento.

Quanto costa realizzare un progetto per la tua casa?

Il costo può variare a seconda del tipo di intervento che vuoi realizzare: la sola sostituzione delle finestre, il ridisegno degli spazi o una ristrutturazione completa.

Il costo dell’intervento dipende a sua volta da diversi fattori:

  • lo stato di manutenzione della casa
  • la storia dell’immobile
  • eventuali vincoli di tipo storico o paesaggistico
  • il costo e la reperibilità dei materiali
  • il costo della manodopera.

Per una stima corretta del progetto chiedi un preventivo a più figure o a diversi team di professionisti per confrontarli e avere le idee più chiare, e verifica che le voci siano sempre ben dettagliate per poterle confrontare meglio. 

Ricorda anche di chiedere se puoi accedere a una delle diverse agevolazioni fiscali statali in vigore al momento dell’intervento.