Creare ufficio in casa e migliorare la produttività 

A woman sitting by the table in the home office

Lavorare da casa è una realtà per molte persone: tecnologie mature e nuovi modi di organizzare il lavoro oggi rendono possibile e agile sia lo smart working, sia il telelavoro.

Se lavori da casa, tutti i giorni o per alcuni giorni ogni settimana, un home office luminoso, accogliente e ben organizzato è la via per trovare concentrazione e produttività e rendere piacevoli le ore che dedichi al lavoro quotidiano.

Come allestire il tuo studio in casa, step by step

Per progettare o riprogettare il tuo home office, assicurati che il luogo in cui lavorerai ti dia la tranquillità necessaria e abbia spazio per scrivania, sedie, mobili contenitori e accessori.

Una stanza dedicata è ideale per separare i momenti della giornata: chiuderti la porta dell'ufficio alle spalle quando hai finito di lavorare è un gesto simbolico importante che ti aiuterà a trovare l’equilibrio giusto tra lavoro e vita privata.

Una volta che avrai individuato la stanza o lo spazio della casa adatto a diventare il tuo spazio di lavoro, valuta se sono necessari alcuni interventi strutturali, a chi chiedere di realizzarli e come possono incidere sul budget.

Tra i lavori necessari potresti trovare:

  • spostare o aggiungere prese elettriche
  • interventi per ricevere luce naturale sufficiente, indispensabile per un ambiente stimolante. Se vuoi aggiungere nuove finestre per tetti o cambiare le dimensioni di quella attuale, rivolgiti a un professionista che saprà guidarti anche nella richiesta degli eventuali permessi
  • lavori di isolamento delle pareti, per ridurre i rumori provenienti dal resto della casa.

Se hai un sottotetto inutilizzato, considera di ristrutturarlo per farne un ufficio appartato e luminoso: anche in questo caso, un professionista può verificare la fattibilità e farti ottenere i permessi richiesti.

Se invece non hai una stanza da trasformare in ufficio ma, ad esempio, devi organizzarti per lavorare in soggiorno, potrebbe bastare spostare un mobile per liberare una nicchia o una parete.

Per separare gli spazi, scegli una libreria a giorno o un bel pannello divisore per darti riservatezza, preservare l'estetica dell'ambiente e far passare la luce naturale.

Produttività e smart working: perché adottare un approccio minimal

Minimalismo e concentrazione vanno di pari passo: meno distrazioni, più produttività. In genere, la stanza destinata a ufficio è di dimensioni contenute ma rischia comunque di diventare un ripostiglio nel quale si accumulano oggetti o mobili che non usi più.

Elimina il superfluo: ti accorgerai che liberare lo spazio libera anche la mente.

Postazione di lavoro a casa: gli aspetti essenziali per la produttività

Dedica una parte del budget, anche consistente, a scrivania e sedia ergonomica per mantenere la postura corretta e non rischiare mal di schiena e tensione muscolare. Se hai spazio, puoi portare in ufficio anche una poltrona o un divano per le pause.

Altri aspetti irrinunciabili sono la quantità e la qualità dell'illuminazione naturale, la giusta ventilazione per avere sempre un ambiente sano, e un arredamento che combini funzionalità ed estetica.

Illuminare la postazione di lavoro: l’importanza della luce naturale

Una postazione di lavoro ben illuminata ti aiuta a lavorare senza affaticare la vista e per godere dei benefici della luce naturale su umore e produttività.

Quando posizioni la scrivania, controlla che la luce non crei ombre o riflessi, in particolare sul monitor, e usa le tende per regolarla durante il giorno.

Se l'ufficio è in mansarda e hai la possibilità di usare o aprire una o più finestre per tetti, puoi posizionare la scrivania anche direttamente sotto la finestra per ottenere il migliore comfort visivo mentre lavori e rilassarti durante le pause, guardando fuori dalla finestra.

Ventilazione naturale per creare un ambiente salubre

La qualità dell'aria conta per lavorare bene: la ventilazione naturale garantisce un ricambio d'aria efficace e aiuta a mantenere la giusta temperatura ogni giorno, in tutte le stagioni.

Se lavori in mansarda, con più finestre per tetti potrai sfruttare anche l'effetto camino: l'aria più calda e leggera che sale trova la via di fuga dalle finestre poste più in alto e l'aria fresca entra da quelle più basse, per un ricircolo d'aria efficiente in ogni momento.

Idee per arredare l’ufficio: come scegliere accessori e tende

In tempi di videochiamate frequenti, crea un ambiente professionale e accogliente anche per chi sta dall'altra parte del monitor: bastano una parete colorata, una o più piante, quadri o fotografie, una libreria ordinata.

Più in generale, punta su uno o due dei tuoi colori preferiti per dare un tocco personale in più al tuo ufficio con accessori decorativi e utili come mensole, ganci, contenitori, tappeti, cuscini.

Le tende per le finestre sono preziosi elementi decor e funzionali anche per l’ufficio in casa. Per sfruttare i benefici della luce naturale mentre lavori scegli tende leggere, che lascino filtrare la luce e ti permettano di guardare fuori quando cerchi un momento di concentrazione o di relax.

In mansarda, con le finestre per tetti VELUX hai tutta la scelta di tende interne ed esterne per regolare la luce quando serve e proteggerti dal caldo durante il periodo estivo.

Creare un ufficio nella tua mansarda: le finestre per tetti VELUX

Se hai un sottotetto da ristrutturare o il tuo ufficio in casa è collocato in mansarda, parti da uno spazio con un ottimo potenziale. La mansarda, appartata e silenziosa, è perfetta per ospitare uno spazio di lavoro.

Assicurati che sia luminosa e che il ricambio d’aria sia semplice: le finestre per tetti VELUX ti garantiscono la migliore illuminazione naturale grazie alla luce dall’alto (zenitale) e una buona qualità dell'aria semplicemente aprendo le finestre durante la giornata di lavoro.

In più, con il sistema VELUX ACTIVE che controlla in modo automatico temperatura, umidità e livelli di CO2 e regola di conseguenza apertura e chiusura di finestre tende e tapparelle, hai sempre il clima ideale per lavorare. E se non sei in casa o vuoi controllare le tue finestre, puoi farlo in modo semplice con l'app dedicata, senza dover salire in mansarda quando la giornata lavorativa è finita.