Sostenere progetti di interesse generale

Ogni anno, una parte dei profitti dell'azienda viene impiegata nella ricerca e realizzazione di progetti di edilizia sostenibile, a beneficio delle comunità locali, ma di interesse internazionale.
SCOPRI DI PIÙ
Monte Rosa in Svizzera
Albergo della Marina in costruzione
VELUX LAB

VELUXLAB


VELUXlab nasce nel 2011, quando la demo-house átika, uno dei primi progetti internazionali sulla sostenibilità in edilizia, viene trasformata in edificio sperimentale. Promosso dal Politecnico di Milano e interamente finanziato da VELUX, rappresenta da oltre 10 anni molto più di un semplice laboratorio di ricerca. Guidato dal Professore Marco Imperadori, VELUXlab è il primo edificio italiano Active House (già primo NZEB-Nearly Zero Energy Building inserito in un campus universitario) e uno dei pochissimi in Lombardia certificato CENED A+. Nel laboratorio vengono condotte ricerche e sperimentazioni, focalizzate su luce e ventilazione naturale ma anche sulla sostenibilità, l’efficientamento energetico e, più in generale, sull’innovazione nel mondo delle costruzioni e dell’architettura.

Associazione Comuni Virtuosi

Associazione Comuni Virtuosi


Dal 2013 VELUX affianca i Comuni Virtuosi nella diffusione di una cultura sulla luce naturale, che vuol dire benessere, risparmio energetico e sostenibilità. La collaborazione è finalizzata a supportare le buone pratiche degli enti locali nel campo della sostenibilità ambientale, con particolare attenzione alla valorizzazione della luce naturale. Per questo sono state elaborate delle linee guide sulla luce naturale, via via adottate negli allegati energetici dei piani urbanistici di diversi comuni italiani. Sono nati anche dei momenti formativi pensati appositamente per amministratori e funzionari della macchina comunale. Nel 2021 è stato poi sperimentato sul campo cosa vuol dire progettare e costruire una scuola lavorando sulla massima diffusione della luce naturale È il progetto della scuola primaria di Alfedena (AQ).

Farm Cultural Park

Farm Cultural Park


Farm Cultural Park è uno dei centri culturali indipendenti più influenti del mondo culturale contemporaneo e uno dei progetti più effervescenti di ripensamento e rinascita delle piccole città. Sorge a Favara, in provincia di Agrigento ed è diventato un vero luogo di attrazione per visitatori provenienti da tutto il mondo. Non a caso vince innumerevoli premi, tra cui il prestigioso premio della omonima Fondazione Americana Curry Stone Design Prize, e prende parte alla Biennale di Venezia nel 2012 e nel 2016. L’unicità di questa realtà e le tante iniziative promosse da Farm Cultural Park trovano spesso spazio nei più importanti media nazionali ed internazionali. Nel 2018 nasce la collaborazione con VELUX che ha portato alcuni ambienti della FARM ad esser oggetto di sperimentazioni sul tema della luce naturale. Nel 2021 all’interno del progetto di trasformazione di Palazzo Miccichè, un palazzo nobiliare di fine ‘800, l’inserimento di finestre VELUX ha dato la possibilità di creare in alcuni spazi una vera e propria foresta urbana.

Bambino desideroso

SOU - Scuola di Architettura per Bambini


All’interno della collaborazione tra VELUX Italia e Farm Cultural Park si inseriscono diverse lecture sulla luce naturale rivolte ai bambini, allievi di SOU - Scuola di Architettura per Bambini. Obiettivo di SOU è quello formare cittadini migliori, cercando di educarli alla bellezza, raccontandogli che il dono più grande è quello del rispetto. Dal 2018 Marco Soravia, Giulio Camiz, Dario Panzica e Serafino Ruperto hanno permesso ai piccoli studenti di scoprire la magia della luce naturale e di sperimentare quanto sia presente nella loro quotidianità. Le attività e i workshop sono stati sviluppati in collaborazione con il Professor Marco Imperadori e alcuni ricercatori del Politecnico di Milano. Questo innovativo progetto negli ultimi anni è stato presentato a Washington, Pittsburgh e Detroit ospite del Dipartimento di Stato Americano, al Dublin Global Platform, ospite dell’Unione Europea, a Meishan in Cina ospite dell’Unesco e ad Abu Dhabi in occasione del World Urban Forum 10 dell’Unesco.

Wonder LAD

WonderLAD


È la casa creata per i bambini affetti da gravi malattie che, reinterpretando l'esperienza di CasaOz, li accoglie in uno spazio bello, ospitale e attrezzato. Un luogo in cui condividere giochi e attività proprie di una vita normale, pur nella malattia. Un ambiente in cui, attraverso lo strumento della creatività, la vitalità del bambino è costantemente stimolata per migliorare la qualità della vita. Qui le famiglie trovano supporto psicologico, attività, laboratori, spazi dedicati e alloggi durante le cure. WonderLAD sorge su un parco di due ettari con una superficie coperta di 2.000 mq, un basso impatto ambientale, costi di gestione limitati e consumi energetici prossimi allo zero. L'uso di materiali e la presenza di moltissima luce zenitale, grazie alle finestre VELUX poste sul tetto dei diversi ambienti, aiutano i piccoli pazienti a vivere in un ambiente sano. La comunità scientifica, negli ultimi due congressi della SIOP (Società Internazionale di Oncologia Pediatrica) a Kyoto e a Lione ha tributato a LAD importanti riconoscimenti per il metodo sviluppato.

velux sostenabilita wwf
A green plant in the white background

Sostenibilità

Il nostro impegno per il futuro del pianeta

Vogliamo lasciare un mondo migliore di come lo abbiamo trovato. Ecco cosa facciamo ogni giorno per migliorare la vita delle persone e azzerare la nostra impronta ambientale.