Consigli per creare una perfetta zona living

Sunny living room area in the attic with 3in1 roof windows

Il soggiorno è il centro della casa: ci rilassiamo sul divano, guardiamo il nostro programma preferito in TV, accogliamo gli amici o ci rifugiamo con un libro a fine giornata.

Lo spazio in cui viviamo e in cui passiamo più tempo durante il giorno va quindi progettato con cura, in tutti i dettagli.

Cosa considerare quando si progetta un soggiorno

Per affrontare la progettazione o la ristrutturazione del soggiorno perfetto ci sono più aspetti di cui dovrai tenere conto:

  • userai lo spazio solo come salotto o anche come sala da pranzo?
  • deve essere collegato alla cucina?
  • come far comunicare lo spazio interno e con l’esterno della casa, per rendere il living ancora più accogliente?
  • prevedi delle portefinestre?
  • di quanta ventilazione ha bisogno? 
  • come illuminarlo al meglio? 

Come vedi, sono molti gli aspetti da considerare per creare una perfetta zona living, ma uno in particolare ha la capacità di trasformare qualsiasi soggiorno in uno spazio accogliente e confortevole: la luce naturale.

L’illuminazione del soggiorno: l’importanza della luce naturale

Se vuoi che il tuo soggiorno sia luminoso, aperto, e diventi davvero un luogo di ritrovo comodo e piacevole, niente è meglio della luce del giorno. 

La luce naturale è potente: cambia la percezione dei colori, rende gli ambienti visivamente più grandi, riduce la dipendenza dalla luce artificiale, migliora l’umore e il senso di benessere.

Come puoi portare più luce naturale e tutti i suoi effetti benefici all’interno del tuo soggiorno? Con le finestre per tetti che fanno entrare luce dall’alto.

Luce dall’alto per un un cambiamento straordinario

Una buona illuminazione degli ambienti è essenziale: a nessuno piace passare il tempo in uno spazio buio. 

Aumentare la quantità di luce naturale in soggiorno significa:

  • esaltare i veri colori delle pareti e dell'arredamento, donare nuova energia alla stanza e farle prendere vita
  • rendere lo spazio visivamente più grande e aperto, soprattutto quando ci sono diverse fonti di luce 
  • far entrare la luce più in profondità: una porta finestra verticale, per esempio, illumina al meglio l’area più vicina alla parete vetrata, mentre le finestre per tetti fanno entrare 2-3 volte più luce diurna rispetto alle finestre per facciate delle stesse dimensioni e permettono di portare luce anche nelle aree più in penombra.

Aria fresca: l'importanza della ventilazione naturale

Giocare, studiare o lavorare: il soggiorno, oltre a essere un luogo di relax, è il punto centrale della tua casa e ha molti usi diversi.

Per questo l’aria può essere viziata da odori, polvere, umidità e, anche se non ne sei consapevole, a volte potresti percepirla troppo soffocante o polverosa, o notare la presenza di odori persistenti: se poi il soggiorno comunica con la cucina, anche l’odore di cibo e i fumi della cottura possono restare intrappolati a lungo. 

Fortunatamente le finestre a tetto ti possono dare un grande aiuto per liberarti velocemente dell’aria calda e viziata. Bastano pochi minuti per avere un buon ricambio.

Se poi hai più finestre posizionate ad altezze diverse, puoi sfruttare l’effetto camino che fa uscire l’aria calda dalle finestre più in alto ed entrare quella più fresca dalle finestre poste più in basso.

Scegli i colori del tuo soggiorno in base alla luce

Luce e colore hanno un rapporto unico. La luce influenza i colori, cambiando costantemente la tonalità e la tinta. Il colore risponde a una serie di diverse variabili di luce: posizione del sole, ora del giorno e tipo di luce influiscono sull'aspetto finale del colore. 

Per questo, prima di scegliere il colore della tua nuova zona giorno dovresti capire come la luce si diffonde nella stanza. Cosa c'è di peggio che dipingere completamente un'intera stanza per poi scoprire che quel colore non è la scelta migliore?

Orientamento della stanza

Da quale direzione arriva la luce del sole che colpisce il tuo soggiorno? Ecco il tuo primo passo per scegliere il colore perfetto:

  • una stanza esposta a nord riceve meno luce solare diretta durante il giorno. Per creare un’atmosfera più calda e confortevole, opta per colori più caldi. Le stanze rivolte a nord sono anche il luogo perfetto dove inserire finestre per tetti, per aggiungere più luce naturale a un ambiente spesso in penombra.
  • le stanze esposte a est ricevono la maggior parte della luce al mattino, per lo più di una tonalità gialla. Nel corso della giornata, la luce diventa più fredda, quindi scegli colori vivaci, magari con una punta di verde.
  • le stanze che si affacciano a ovest, dove il sole tramonta, beneficiano della luce nel pomeriggio, ma nel resto della giornata sono in ombra. Scegli un colore caldo, magari nei toni della terra, per bilanciare al meglio l’ambiente.
  • una stanza esposta a sud è l’ambiente più soleggiato della tua casa, Per questo i colori possono sembrare più intensi: se non vuoi che queste stanze sembrino troppo energiche, compensa la luce con tonalità più morbide e fredde come il verde, il grigio e le sfumature più chiare del blu.

Considera i momenti del giorno in cui trascorri più tempo in soggiorno

Anche il movimento del sole influenza la percezione del colore all'interno di una stanza.

Al mattino la luce è calda e conferisce al colore un bagliore luminoso.

Durante il pomeriggio la luce è decisamente più blu. E quando il sole è al suo apice, il colore può sembrare sbiadito.

Alla sera, quando il sole si avvicina di nuovo all'orizzonte verso il tramonto, la luce ritorna calda e, sorprendentemente, alcuni colori possono diventare più luminosi e intensi.

Quattro consigli finali per migliorare la zona giorno

Dopo aver ammirato design e disposizioni del soggiorno, magari su riviste o siti, quello che ti serve per la tua zona giorno è qualcosa di nuovo e diverso: probabilmente è il momento in cui provi più soluzioni, come spostare il divano su una parete diversa, riorganizzare l'arredamento, cambiare quadri e tappeti, aggiungere delle piante da interno, creare un punto focale che si faccia subito notare. 

1. Crea un nuovo punto focale con la luce dall’alto

E se un elemento della stanza diventasse il tuo nuovo punto focale e aumentasse il potenziale del tuo spazio? Guarda in alto! Proprio sopra la tua testa c'è una quinta parete che ti dà la possibilità di spostare la prospettiva sul tuo soffitto, aggiungendo una finestra per tetti.

Con una finestra per tetto la stanza ha un nuovo punto focale che aggiunge anche funzionalità alla stanza, per creare un ambiente completamente diverso.

2. Scegli prodotti naturali e comodi

Per arredare il tuo nuovo soggiorno usa materiali e mobili naturali e sostenibili, ne guadagna la natura e anche la tua salute. 

E anche se il design deve giocare un ruolo importante, scegli sempre degli arredi comodi dove ti puoi rilassare dopo una giornata di lavoro: non c’è niente di peggio di guardare la tv su un divano scomodo.

3. Pensa agli spazi verdi e alle piante

Quando arredi e decori un soggiorno non dovrebbero mancare fiori e piante per creare un ambiente confortevole, per connetterti con la natura e creare un clima interno più sano in modo naturale: le piante donano ossigeno e aiutano a umidificare l’aria.

4. Controlla la luce 

Sfruttare la luce del sole è fondamentale, ma lo è altrettanto poterla controllare durante il giorno con tende e tapparelle, per avere la giusta illuminazione per ogni attività, per esempio, più diffusa quando vuoi leggere o parzialmente oscurata per vedere meglio la tv. 

Scegli le soluzioni VELUX per donare aria fresca e salubre e nuova luce naturale al tuo soggiorno, e per esaltare il design, i colori e i materiali che sceglierai per creare la zona giorno perfetta, confortevole e accogliente.