Come progettare un bagno con la luce naturale

Bathroom space with two VELUX roof windows

Il bagno è una stanza centrale della casa e nel tempo ha assunto un nuovo significato, passando da uno spazio puramente funzionale a vero luogo di relax. Oggi infatti lo desideriamo spazioso, luminoso e possibilmente non cieco.

D’altronde, il bagno è la prima stanza in cui entriamo al mattino dopo una notte di sonno: se è ben illuminato - e non buio - ci aiuta a iniziare la giornata con il piede giusto. 

La soluzione per avere luce naturale, aria sempre fresca e pulita e per rendere il bagno un luogo perfetto per tutta la famiglia, sano, confortevole e rilassante, sono le finestre per tetti.

I tre motivi più importanti per aggiungere le finestre per tetti in bagno

Progettare un bagno può risultare una sfida, ma in realtà è un’opportunità per creare un ambiente su misura per te. Ci sono tre aspetti che devi considerare per renderlo uno spazio funzionale e accogliente:

  1. la luce naturale
  2. la ventilazione 
  3. la privacy.

1. La luce naturale: l’illuminazione migliore per il bagno

Con la luce naturale tutto diventa più facile: i colori si mostrano per come sono e si possono svolgere tutte le attività quotidiane, per esempio truccarsi o radersi, senza correre il rischio di “eccedere” o di fare errori. 

Aprire una finestra sul tetto è la via più efficace per portare luce proprio dove ti serve. Meglio posizionarla sopra al lavandino e sfruttare lo specchio per enfatizzarla, dando ll’impressione di avere più spazio. 

Le finestre a tetto ti offrono anche una vista speciale sul cielo. Può sembrare scontato ma veder passare le nuvole, goderti il ticchettio della pioggia o un tramonto acceso è un piacere che ti aiuta a rilassarti.   

2. Ventilazione naturale: prevenire muffa e umidità

In bagno, si sa, è facile che si formi umidità. Basta fare una doccia, soprattutto nei mesi più freddi, ed ecco subito la condensa. Se l'umidità non viene rimossa, col tempo si diffondono batteri e muffe che favoriscono l’insorgere di allergie e asma.

Qui la parola chiave è ventilazione. Avere finestre da tetto in bagno ti permette di far uscire velocemente l’aria umida e beneficiare di un ambiente sano tutto il giorno.

Le finestre per tetti VELUX hanno anche un vantaggio in più: la loro aletta di ventilazione ti consente di far entrare l’aria a anche finestra chiusa e con qualsiasi condizione meteo. Un aspetto molto utile da non sottovalutare.

3. Privacy

Il bagno è il luogo più intimo di casa dove la privacy è necessaria e va raggiunta senza sacrificare la luce né la necessità di aprire le finestre per ventilare.

Le finestre per tetti ti assicurano la privacy migliore: se poi in bagno è presente anche una finestra in parete, puoi tenerla chiusa e proteggerla da sguardi indiscreti con una tenda e aprire solo la finestra per tetto per assicurarti comunque la luce e il ricambio d’aria necessari.

Finestre a tetto per il bagno: qual è la più adatta

Le finestre elettriche e solari VELUX INTEGRA® sono un must in bagno, soprattutto se le abbini al sistema smart VELUX ACTIVE che misura temperatura, umidità e CO2 e apre le finestre in automatico quando i valori sono fuori norma. In più con VELUX ACTIVE puoi gestire le tue finestre dallo smartphone. 

Scegli finestre con finitura in legno e poliuretano bianco che non ha bisogno di manutenzione e non risente dell’umidità. 

Per controllare la luce considera una tenda alla veneziana. Le sue lamelle in alluminio non temono l’umidità e ti aiutano a direzionare la luce come vuoi. 

Completa il pacchetto con una tenda esterna parasole, che filtra la luce e protegge la stanza dal caldo nei mesi estivi.

Consulenza tecnica VELUX

Quando arriva il momento di passare ai fatti, mettiti in buone mani. Gli installatori VELUX sono professionisti sempre aggiornati sui prodotti VELUX: contattali per chiedere un sopralluogo e un preventivo personalizzato. 

Una volta fissato l’appuntamento per eseguire i lavori, gli installatori sono in grado di svolgere tutto in poco tempo e con la cura necessaria perché tu non abbia problemi in seguito. Al termine, ti rilasciano un certificato di corretta posa a garanzia del lavoro svolto.