{{property.PropertyName}}
{{property.casePropertiesSelected[0].PropertyValue}}
Architetto: Josefine Wikholm e Andreas Lyckefors; Foto: Carl Axel Bejre

Lyckefors Arkitekter è uno studio di architettura fondato da Per Bornstein e Andreas Lyckefors nel 2011. È cresciuto rapidamente, con la collaborazione di un terzo partner, Johan Olsson, e di 24 dipendenti a Göteborg e Stoccolma, fino a diventare uno degli studi più innovativi della Svezia.

Sebbene questo studio pluripremiato si occupi di progetti di diversa dimensione e tipologia, la maggior parte presenta un filo conduttore comune: un approccio concreto e accogliente al materiale e al rapporto tra la casa e il paesaggio circostante.

Progettato da Andreas Lyckefors e Josefine Wikholm per la loro famiglia, il piccolo chalet di Granholmen è un eccellente esempio di questo approccio.

Decisioni di progettazione razionali hanno dato vita a un piccolo frammento di poesia in legno immerso in un paesaggio fiabesco.

Lo chalet, sperduto su una minuscola isola, può essere raggiunto solo in barca. Eppure, grazie ai numerosi articoli che gli sono stati dedicati, è diventato molto conosciuto su diverse piattaforme e riviste di architettura.

New build project showcasing VELUX roof windows - weekend hut in Luleå
Architetto: Josefine Wikholm e Andreas Lyckefors; Foto: Carl Axel Bejre

Andreas Lyckefors

Architetto presso Bornstein Lyckefors Arkitekter

La cosa che amo di più di questo chalet è la presenza dell'esterno. Si ha l'impressione di essere ancora in mezzo alla natura pur essendo dentro casa. La vista si apre in tutte le direzioni, non solo in orizzontale, ma anche in verticale e dal soggiorno si possono vedere contemporaneamente sia l'oceano che il cielo.

Architetto: Josefine Wikholm e Andreas Lyckefors; Foto: Carl Axel Bejre

Le dimensioni ridotte forniscono lo spazio sufficiente per le pochissime cose necessarie durante un fine settimana di evasione. Il piano terra è occupato da un grande tavolo, una cucina, un accogliente salotto, abbastanza letti per ospitare una grande e felice compagnia e un letto per gli ospiti. Nella mansarda, un open space con letti a castello e nicchie incassati simmetricamente sotto il tetto conduce a una spaziosa camera da letto matrimoniale.

Dato che lo chalet viene utilizzato solo durante la stagione calda, i servizi igienici sono accessibili dall'esterno.

Grafico

Architetto: Josefine Wikholm e Andreas Lyckefors; Foto: Carl Axel Bejre

Uno spazio, soprattutto se piccolo, si arricchisce quando la luce proviene da più direzioni. In Svezia, la transizione dal giorno alla notte dura diverse ore e la luce tinge gli spazi di diversi colori nel corso della giornata: le ombre si muovono sulle pareti, i colori si evolvono... tante cose che avvengono nello spazio di un piccolo chalet. L'architettura può essere paragonata alla fotografia: entrambe sono un modo di dipingere con la luce; l'immagine appare attraverso l'introduzione di aperture.

Prodotti VELUX utilizzati in questo caso
Finestra per tetti VELUX INTEGRA®
Dettagli prodotto

Dettagli progetto

Progetto:  Casa estiva
Ubicazione: Kallaxön, Luleå, Svezia
Architetto:  Josefine Wikholm e Andreas Lyckefors
Superficie:  40 m²
Anno: 2017
Foto: Carl Axel Bejre