Edilizia Sociale a Havdrup, Danimarca (Architetto: Vandkunsten Architects; Foto: Kirstine Mengel)
{{property.PropertyName}}
{{property.casePropertiesSelected[0].PropertyValue}}
Edilizia Sociale a Havdrup, Danimarca - Planimetria del luogo (Architetto: Vandkunsten Architects)
Planimetria del luogo. Architetto: Vandkunsten Architects

Timianhaven indica un giardino di timo in danese ed è, nelle parole di Anne-Mette Manelius, responsabile della comunicazione dell'azienda, "un progetto di edilizia sociale molto comune". Il settore dell'edilizia sociale in Danimarca non è solo uno dei più grandi sul mercato – con il 20% degli abitanti del paese che vive in tali alloggi – ma è anche innovativo. Le cooperative edilizie gestite da Tennant stanno pianificando a lungo termine e in modo sostenibile, quindi sono clienti preziosi per gli architetti che cercano progetti rispettosi dell'ambiente e delle persone realizzati con mezzi semplici.

Quarantaquattro unità abitative, una sala comune, giardini con tettoie e parcheggio occupano 3.710 mq. Poiché il terreno a Havdrup, 30 chilometri a sud di Copenaghen, non è costoso, la densità superiore alla media non è stata un requisito. Pertanto i prati tra le file di case sono rigogliosi e generosi. Una casa comunitaria si trova all'angolo nord del sito.

La dimensione delle unità varia tra 42 e 105 mq, con il 35% delle unità nella fascia alta.

Tutti gli appartamenti duplex hanno una cucina con zona pranzo al piano inferiore; la posizione del soggiorno varia a seconda della tipologia di unità: in quelli più piccoli è nascosto al primo piano, insieme alle camere da letto. Un unico bagno è standard, anche per gli appartamenti con tre camere da letto. Situato accanto alla porta principale, il bagno definisce l'area d'ingresso e, grazie a un design studiato di nicchie, come quella della doccia posta dietro l'armadio, contiene tutte le funzionalità necessarie senza compromettere la qualità dello spazio.

Edilizia Sociale a Havdrup, Danimarca (Architetto: Vandkunsten Architects; Foto: Kirstine Mengel)

Architetto: Vandkunsten Architects; Foto: Kirstine Mengel

Anne-Mette Manelius, Vandkunsten Architects

Architetto

"I lucernari esaltano la qualità della luce diurna nella stanza, contribuiscono alla variazione della tonalità, arricchendo così lo spazio. Inoltre, i materiali, in particolare le pareti in legno a vista, traggono grande vantaggio da contrasti di luce del giorno attentamente curati. Avere uno spazio più buio accanto a una stanza ben illuminata migliora l'esperienza di entrambi".

Edilizia Sociale a Havdrup, Danimarca (Architetto: Vandkunsten Architects; Foto: Vandkunsten Architekten)
Architetto: Vandkunsten Architects; Foto: Vandkunsten Architekten

I piccoli appartamenti sono situati solo al piano terra, lo spazio superiore è occupato dalle camere da letto di un'unità più grande adiacente. Alcune camere sono illuminate da una grande finestra VELUX sul tetto simile a una facciata. Altre sono dotate di una fonte di luce aggiuntiva da un lucernario supplementare e più piccolo posto sopra un pozzo di luce, a filo con la parete esterna intonacata.

"I lucernari sono come piccoli cappelli su un edificio; sono un modo divertente per aggiungere maggiore qualità a interni piccoli, pensati razionalmente ed economicamente: forniscono la luce del giorno e la ventilazione necessarie, oltre a migliorare istantaneamente l'aspetto delle stanze".

Edilizia Sociale a Havdrup, Danimarca (Architetto: Vandkunsten Architects; Foto: Kirstine Mengel)
Architetto: Vandkunsten Architects; Foto: Kirstine Mengel

Timianhaven è il primo progetto abitativo in Danimarca realizzato con la tecnologia del legno lamellare incrociato (CLT).

Con disposizioni semplici, assemblati in una semplice configurazione di una casa a schiera, i moduli sono stati pensati principalmente per essere costruiti come scatole di legno. L'idea di prefabbricare intere unità in legno è stata abbandonata a favore della costruzione in CLT, seguendo i desideri del cliente. È stata anche una prima assoluta per l'impresa edile: l'esperimento è andato bene, aprendo la strada alle future costruzioni in legno lamellare.

L'investitore di tipo cooperativo, obbligato per statuto a costruire senza scopo di lucro, ricercava una tipologia costruttiva sostenibile che garantisse bassi costi di manutenzione. Tale atteggiamento è molto in linea con la filosofia di Vandkunsten.

Dati del progetto

Progetto: Edilizia sociale e casa della comunità
Luogo: Havdrup, Solrød
Architetto: Vandkunsten Architects
Anno: 2017-2018
Fotografie: Kirstine Mengel, Vandkunsten Architects (cantiere, interni)
Cliente: Boligselskabet Domea Solrød

Prodotti VELUX utilizzati in questo caso
Roof windows
Finestre per tetti
Dettagli prodotto