{{property.PropertyName}}
{{property.casePropertiesSelected[0].PropertyValue}}
Progetto: Dietrich | Untertrifaller Architekten

Nel 2001, lo studio Dietrich | Untertrifaller Arkitekten ha visto il concorso per la realizzazione di un edificio scolastico per il comune di Klaus, nel Vorarlberg, in Austria. Un ampliamento moderno e costruito secondo i più moderni principi ecologici è stato collegato tramite un'ala biblioteca a un palazzetto dello sport esistente. Sul lato nord dell'ala si trova un cortile verde molto soleggiato, in leggera pendenza, con vista sulle Alpi. Una passerella sotto il tratto a sbalzo della biblioteca collega l'ingresso della scuola con il palazzetto dello sport e consente di svolgere attività all'aperto anche nei giorni di pioggia. Dodici anni dopo questo intervento, il progetto ha attraversato una seconda fase di ristrutturazione, questa volta degli impianti sportivi. Una breve analisi ha mostrato che la struttura e le funzionalità del vecchio palazzetto dello sport con piscina erano obsolate ed era meglio sostituirle con un nuovo edificio.  

Attualmente il volume ospita un ampio campo da gioco con tribune e una sala separata per il ballo, oltre a un'area polifunzionale. All'interno di quest'ultima, è attivo un servizio di assistenza per i bambini in età scolastica, con la possibilità di organizzare incontri di vario genere e lezioni.

Gli architetti hanno deciso di pianificare l'ampliamento con le stesse logiche seguite durante la prima fase del progetto per la realizzazone delle aule. Volumi semplici con struttura e rivestimenti in legno si aprono alla luce naturale attraverso i tetti. Sono visibili tutti i muri portanti in cemento e le scale.

Un volume rettangolare è accessibile da due livelli, seguendo il terreno: l'ingresso sotto l'ala della biblioteca conduce a un piano terra aperto, mentre un altro sul lato opposto consente di accedere direttamente al piano superiore con un open space, dove sono posizionati numerosi tavoli ad uso degli utenti. 

Sala polivalente a Klaus con finestre VELUX

Progetto: Dietrich | Untertrifaller Architekten; Foto: Patricia Weisskirchner

Peter Nussbaumer

architetto presso Dietrich l Untertrifaller Architekten

Il mio posto preferito nell'edificio è l'area multifunzionale proprio all'ingresso, dove i bambini giocano sotto un grande lucernario. A destra lo spazio si apre verso il parco giochi, il cui pavimento è punteggiato dal sole.

Progetto: Dietrich | Untertrifaller Architekten; Foto: Adam Mørk

Sia la scuola, sia il palazzetto dello sport dimostrano che l'architettura di qualità può anche essere economica e rispettosa delle risprse. Molti elementi potrebbero essere prefabbricati per ridurre al minimo il costo e lo spreco dei materiali. 

Il soffitto del palazzetto dello sport, movimentato e irregolare a prima vista, è costituito da unità prefabbricate. Si tratta di "piramidi" con una finestra per tetti piani VELUX sulla parte superiore. Questi pozzi di luce sono di quattro diverse forme, con diversi angoli di inclinazione: una volta posati in maniera alternata, hanno creato sul soffitto un gioco di luci piacevolmente irregolare.  

Piante e sezioni

Progetto: Dietrich | Untertrifaller Architekten; Foto: Adam Mørk

La fase di costruzione dei pozzi è stata molto accurata, per garantire precisione sia all'interno, sia sulla superficie esterna del tetto. Una volta montati i telai in legno, sono serviti alcuni giorni per posare direttamente in loco le finestre per tetti piani VELUX e realizzare l'isolamento.

Ciascuno dei 56 pozzi di luce è rivestito all'interno con pannelli antirumore che migliorano l'acustica della palestra e definiscono la geometria del soffitto. La luce artificiale, predisposta tra i diversi pozzi, sottolinea la geometria della struttura. 
Le finestre per tetti piani VELUX sono apribili elettricamente e dotate di sensore pioggia per la chiusura automatica in caso di maltempo e di tende parasole esterne per il controllo del caldo estivo.

Prodotti VELUX utilizzati in questo progetto
Finestra per tetti piani
Dettagli prodotto

Dettagli progetto

Progetto: Sala polivalente
Ubicazione: Klaus, Austria 
Architetto: Dietrich I Untertrifaller Architeckten  
Anno: 2014
Foto: Adam Mork / Patricia Weisskirchner

 

Scarica il pdf del progetto