Finestre da sostituire? Risparmia subito con lo sconto in fattura VELUX

7 motivi per aumentare l’illuminazione naturale in casa

Vuoi sostituire i vecchi lucernari con nuove finestre per tetti più belle e performanti? Con gli incentivi fiscali e lo sconto immediato in fattura i tuoi progetti sono più vicini. Con VELUX puoi usufruire del servizio di sconto in fattura fino al 31 dicembre 2024.

Come funziona lo sconto in fattura VELUX e quali sono i vantaggi

Lo sconto in fattura ti permette di risparmiare subito fino al 50% della spesa delle tue nuove finestre, anziché saldare tutto l’importo per poi recuperare l’incentivo con una detrazione fiscale diluita in 10 anni.

Si tratta, infatti, di uno sconto immediato che ti viene riconosciuto al momento dell’acquisto di finestre, tapparelle o tende esterne VELUX.

Grazie allo sconto in fattura, dunque, non dovrai sostenere subito la spesa complessiva e poi recuperarla nel tempo: l’importo dell’incentivo ti verrà scontato direttamente all’acquisto.

Un ulteriore vantaggio lo ottieni se, ad esempio, decidi di vendere la casa dopo aver fatto i lavori: con lo sconto in fattura avrai già risparmiato e non rischierai di perdere la detrazione fiscale degli anni rimanenti, che passerebbe a chi la acquista.

Come sostituire i vecchi lucernari e usufruire dello sconto in fattura

Per poter beneficiare dello sconto in fattura devi rientrare in uno di questi due casi: l’Ecobonus* o il Bonus ristrutturazioni**.

Al primo, hai diritto in tutti i casi in cui c’è un miglioramento delle prestazioni energetiche dell’edificio; al secondo, puoi accedere quando fai interventi di ristrutturazione più ampi, come ad esempio il recupero del sottotetto.

Cosa puoi detrarre?

Ecco nel dettaglio le spese che sono detraibili con entrambi i bonus fiscali:

  • il costo delle finestre,
  • il costo delle schermature solari
  • il materiale necessario per la posa
  • le spese professionali
  • la manodopera
  • l’IVA.

*Decreto-Legge 4/06/2013 n. 63, convertito, con modificazioni, in Legge 3/08/2013 n. 90 **DPR del 22/12/ 1986 n. 917

Sostituisci con l’Ecobonus

Se stai pensando di sostituire i tuoi vecchi lucernari con finestre per tetti di nuova generazione, senza fare altri lavori di ristrutturazione, puoi usufruire dell’Ecobonus che prevede dei benefici fiscali fino al 50%. L’obiettivo di questo bonus è premiare gli interventi che migliorano l’efficienza energetica degli edifici. Uno dei più importanti è proprio la sostituzione delle finestre per tetti.

Puoi, per esempio, cambiare le tue vecchie finestre con nuovi modelli VELUX e aggiungere una tapparella o una tenda esterna per isolare dal caldo, e recuperare così fino al 50% di quanto spendi.

Quali vantaggi con l’Ecobonus:

  • non c’è alcuna limitazione di categorie catastali degli immobili: si applica per edifici residenziali ma anche per uffici e laboratori, per esempio
  • puoi usufruirne anche se sostituisci le finestre di un immobile in cui eserciti la professione, ad esempio se hai il tuo ufficio professionale in una mansarda.

C’è un limite di spesa?

Il tetto massimo della detrazione complessiva per la sostituzione delle finestre è fino a 60.000 euro.

All’interno di questo importo, finestre e schermature solari hanno dei tetti di spesa rimborsabili al mq, che variano in base alla zona climatica in cui si trova l’immobile. I lavori di installazione sono invece sempre incentivabili al 50%, senza limiti di spesa.

Se vuoi avere un calcolo preciso dei costi per i tuoi lavori, compila il form e contatta un nostro esperto.

Sostituisci con il Bonus ristrutturazioni

Se stai trasformando il sottotetto in una splendida mansarda e decidi di sostituire le finestre per tetti, puoi usufruire dei benefici fiscali per lavori di ristrutturazione. Con il cosiddetto Bonus ristrutturazioni recuperi il 50% della spesa per lavori e materiali.

Si tratta di una detrazione dall’imposta lorda IRPEF del 50% sulle spese sostenute per gli interventi di ristrutturazione di edifici residenziali esistenti.

Quali vantaggi con il Bonus ristrutturazioni:

  • puoi detrarre effettivamente il 50% di tutte le spese sostenute
  • non hai tetti di spesa al mq

C’è un limite di spesa?

Il tetto massimo della detrazione complessiva per la ristrutturazione, inclusa la sostituzione di finestre, è di 96.000 euro.

Ricapitolando, lo sconto in fattura VELUX si traduce in un rimborso immediato

Se i lavori che stai effettuando rientrano nell’Ecobonus o nel Bonus ristrutturazioni, ma non vuoi aspettare 10 anni per recuperare fino al 50% della spesa, hai tempo fino al 31 dicembre 2024 per approfittare dello sconto immediato in fattura offerto da VELUX e cedere il tuo credito d’imposta

Articoli correlati

Mostra tutti gli articoli